HOMEPAGE WEBsite

_____________________

new CHATBOX

Avvisi Importanti

Ultimi argomenti
» Here without you ...
Ven Feb 13, 2009 11:14 pm Da Silvietta

» Adesso...
Ven Gen 09, 2009 4:43 pm Da Silvietta

» che ne sarà di me...
Ven Gen 09, 2009 4:26 pm Da Silvietta

» Via..
Gio Nov 27, 2008 7:58 pm Da Silvietta

» Donna con te
Gio Nov 27, 2008 7:45 pm Da Silvietta

» Non ci facciamo compagnia
Mar Nov 25, 2008 4:24 pm Da Silvietta

» Che differenza c'è...
Mar Nov 25, 2008 4:19 pm Da Silvietta

» Se io... se lei...
Mar Nov 25, 2008 4:14 pm Da Silvietta

» Quanto tempo e ancora
Mar Nov 25, 2008 4:12 pm Da Silvietta

» Wherever You Will Go...
Ven Nov 21, 2008 3:52 pm Da Silvietta

Accedi

Ho dimenticato la password

Migliori postatori
Michael (129)
 
Silvietta (122)
 
Valentina (71)
 
Daniele (56)
 
Matthew (28)
 
Domenic Marte (5)
 
Andrea (4)
 

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l'indirizzo di COMPAGNIA DELLA LUNA sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM UFFICIALE sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Juve con Amauri, Toro solo cuore va ai bianconeri un brutto derby

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Juve con Amauri, Toro solo cuore va ai bianconeri un brutto derby

Messaggio Da Silvietta il Dom Ott 26, 2008 4:23 pm

Un gol del brasiliano risolve una partita carica di tensioni
Granata combattivi ma quasi incapaci di creare pericoli

Juve con Amauri, Toro solo cuore
va ai bianconeri un brutto derby


La squadra di Ranieri, con molti uomini infortunati, fa molta fatica
ma merita la vittoria. L'attaccante è al terzo gol in una settimana


Il gol di Amauri
TORINO - L'uomo della provvidenza, per la Juventus è stato ancora Amauri che, dopo aver segnato contro il Real, ha tirato davvero fuori la Juventus dalle secche della classifica medio-bassa. E, visto che vincere il derby vale doppio, è stata una overedose di fiducia per i bianconeri. Amauri ha segnato quasi tutti i gol bianconeri in campionato: cinque su sette.

Il Toro? Una partita difensiva fin quando non è andato sotto: molto agonismo, poca forza offensiva. Così è maturato il quarto k.o. consecutivo e la panchina di De Biasi traballa sempre più.

E' stato un derby intenso, a tratti duro, non bello per l'importanza del risultato, abbastanza tattico. I granata non lo vincono da 13 anni. Ranieri ha preferito Marchionni a Salihamidzic sul fianco destro, Nedved centrale al fianco di Sissoko e De Ceglie (nella ripresa Giovinco) sulla sinistra nel pacchetto di centrocampo, mentre ha recuperato Legrottaglie (bene) in difesa. De Biasi ha schierato Pisano terzino sinistro, Barone per la prima volta dall'inizio a centrocampo e Rosina alle spalle di Bianchi in attacco. In porta Calderoni, uno degli esordienti nel derby, al posto dell'infortunato Sereni. Toro tutto italiano.

Le scelte del tecnico granata sono risultate abbastanza azzeccate perchè Barone è stato molto efficace nei contrasti di centrocampo, Rosina ha cercato di animare il gioco del Torino, più efficace nella ripresa. Quanto a Calderoni, ha fatto alcune parate decisive fermando spesso le azioni della Juve che ha attaccato molto soprattutto sul fianco sinistro.

Il Torino ha difeso con grinta e con qualche intervento duro (al 32' Diana ha colpito al ginocchio Nedved e non ha preso neanche il giallo). Del Piero è stato fra i bianconeri in serata, come Marchionni e Sissoko.

Quest'ultimo all'11' ha ricevuto da Nedved e ha esploso un destro che è stato deviato da Calderoni, autore di un doppio (prodigioso) intervento al 21': Del Piero da destra ha dato a Marchionni che ha tirato forte di destro; gran respinta di Calderoni e secondo tiro di Marchionni deviato.

Ha cercato il tiro diverse volte la Juve, ma quasu sempre fuori. Il Torino ha avuto solo un'occasione, al 33': Bianchi è andato via sulla destra, quasi nella stessa posizione di Ibrahimovic a Roma, Manninger è uscito (male), ma siccome l'attaccante del Torino non è Ibrahimovic, ha tirato corto. Il portiere bianconero non è parso molto sicuro in alcune occasioni.

Nel Torino attivo Abate, che tuttavia ha trovato spesso De Ceglie a contrastarlo, prima di Molinaro. Insomma. si è visto un primo tempo sanguigno, intenso, ma poco di qualità.

Un disturbo muscolare ha costretto Ranieri a sostituire Grygera con Mellberg e non con Salihamidzic che si sarebbe infortunato nell'intervallo. La Juventus ha raccolto il frutto della sua maggior spinta offensiva al 3' della ripresa quando Amauri ha superato con una magia Di Loreto ed è andato verso Calderoni che non è stato capace di fermare il suo rasoterra: la palla gli è passata sotto le gambe e si è insaccata.

Il Toro ha tentato di reagire, ma vanamente: De Biasi allora ha inserito Abbruscato al posto di Rubin. I granata si son fatti pericolosi e la Juve è calata, come contro il Real Madrid.

Intanto Ranieri ha inserito Giovinco al posto di De Ceglie. Nel finale De Biasi ha sostituito lo spento Bianchi con Amoruso, ex juventino, fischiatissimo. Alla fine Ranieri ha fatto ricorso a Iaquinta per sostituire lo stanco Amauri. Tutta la Juve è parsa cotta: al 34' un tiro Di Loreto è stato deviato. Le mischie in area bianconera si sono susseguite come i calci d'angolo. Su un colpo di testa di Abbruscato, al 35', non è stato corretto in porta da Amoruso. Quella di Ventola al posto di Rosina è stata la mossa della disperazione per il Toro, rimasto all'asciutto, una buona occasione è stata mancata da Amoruso al 43'. La Juve ha vinto ma è a pezzi: anche Salihamidzic, Grygera, Sissoko e Amauri non sono al meglio. E mercoledì la squadra bianconera sarà a Bologna.


JUVENTUS-TORINO 1-0

JUVENTUS (4-4-2): Manninger; Grygera (1' st Mellberg), Legrottaglie, Chiellini, Molinaro; Marchionni, Sissoko, Nedved, De Ceglie (19' st Giovinco); Amauri (35' st Iaquinta), Del Piero.
In panchina: Chimenti, Knezevic, Ekdal, Salihamidzic.
Allenatore: Ranieri.

TORINO (4-4-1-1): Calderoni; Diana, Di Loreto, Natali, Pisano; Abate, Zanetti, Barone, Rubin (14' st Abbruscato); Rosina (37' st Ventola); Bianchi (26' st Amoruso). In panchina: Fontana, Colombo, Ogbonna, Saumel. Allenatore: De Biasi.

ARBITRO: Rocchi di Firenze.
RETI: 3' st Amauri.
NOTE: Serata serena, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 25 mila circa. Ammoniti: Sissoko, Barone, Giovinco, Di Loreto, Zanetti. Angoli: 7-5 per la Juve. Recupero: 2' pt; 4' st.

(25 ottobre 2008)

http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/sport/calcio/serie_a/giornata-8/juventus-torino/juventus-torino.html
avatar
Silvietta

Numero di messaggi : 122
Età : 26
Data d'iscrizione : 10.10.08

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum