HOMEPAGE WEBsite

_____________________

new CHATBOX

Avvisi Importanti

Ultimi argomenti
» Here without you ...
Ven Feb 13, 2009 11:14 pm Da Silvietta

» Adesso...
Ven Gen 09, 2009 4:43 pm Da Silvietta

» che ne sarà di me...
Ven Gen 09, 2009 4:26 pm Da Silvietta

» Via..
Gio Nov 27, 2008 7:58 pm Da Silvietta

» Donna con te
Gio Nov 27, 2008 7:45 pm Da Silvietta

» Non ci facciamo compagnia
Mar Nov 25, 2008 4:24 pm Da Silvietta

» Che differenza c'è...
Mar Nov 25, 2008 4:19 pm Da Silvietta

» Se io... se lei...
Mar Nov 25, 2008 4:14 pm Da Silvietta

» Quanto tempo e ancora
Mar Nov 25, 2008 4:12 pm Da Silvietta

» Wherever You Will Go...
Ven Nov 21, 2008 3:52 pm Da Silvietta

Accedi

Ho dimenticato la password

Migliori postatori
Michael (129)
 
Silvietta (122)
 
Valentina (71)
 
Daniele (56)
 
Matthew (28)
 
Domenic Marte (5)
 
Andrea (4)
 

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condivide l'indirizzo di COMPAGNIA DELLA LUNA sul tuo sito sociale bookmarking

Conserva e condividi l'indirizzo di FORUM UFFICIALE sul tuo sito sociale bookmarking

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 



Utah, quante impronte di dinosauri "Sembra una pista da ballo"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Utah, quante impronte di dinosauri "Sembra una pista da ballo"

Messaggio Da Silvietta il Mar Ott 21, 2008 8:24 pm

Geologi Usa hanno scoperto un sito fra Arizona e Utah dove gli animali preistorici
si ritrovavano: migliaia di impronte l'una a fianco dell'altra, come in una danza

Utah, quante impronte di dinosauri
"Sembra una pista da ballo"



Il geologo Winston Seiler mostra una delle impronte dei dinosauri ritrovate al confine fra Arizona e Utah

SALT LAKE CITY - Un punto di ritrovo popolarissimo, amato da adulti ma anche dai giovani, quasi come una discoteca. A frequentarlo erano i dinosauri, oltre 190 milioni di anni fa. In un luogo remoto, al confine fra Arizona e Utah, negli Stati Uniti, geologi hanno scoperto una enorme quantità di impronte lasciate dagli animali preistorici, tutte concentrate in uno spazio ridotto. E l'immagine che è loro venuta in mente, guardando le tracce ammassate l'una a fianco dell'altra, è stata proprio quella di una pista da ballo. O di uno di quei giochi in cui ci si muove seguendo la musica, mettendo i piedi sulle impronte che si illuminano via via per terra, amatissimi dai ragazzi.

I risultati dello studio, pubblicato sul numero di ottobre della rivista specializzata Palaios, schiudono ora ai ricercatori nuovi particolari su com'era la vita dei dinosauri in epoca preistorica in una zona che si presentava allora come un enorme deserto sahariano: "vasto, secco, non abitabile" lo descrive Marjorie Chan, professore di geologia all'Università dello Utah e uno degli autori dello studio.

Il sito dove si concentrano le tracce, in un'area protetta del Vermilion Cliffs National Monument, potrebbe essere stata un'oasi con acqua fra altissime dune battute costantemente dal vento, e per questo, un punto di sosta molto apprezzato. Di sicuro "era un luogo che attraeva le folle, proprio come una pista da ballo" ha raccontato la professoressa Chan.

Il "locale" era apprezzato da specie diverse: sono infatti state ritrovate tracce di quattro diversi tipi di dinosauri impresse nella roccia. Alcune misurano oltre 40 cm in ampiezza, e hanno tre dita e un calcagno. Altre sono più piccole e circolari. Queste tracce sono state considerate in un primo momento semplici segni di erosione ma ora i ricercatori hanno individuato nel sito anche tracce della coda che gli animali trascinavano, molto rare.

Secondo Winston Seiler, uno studioso che ha analizzato l'area per la sua tesi di specializzazione, potrebbe trattarsi di un luogo in cui i dinosauri nel Giurassico si fermavano ad abbeverarsi e riposarsi prima di proseguire nei loro spostamenti. "Erano felici di fare una sosta in quel luogo, dopo aver girovagato in lungo e in largo, attraversato dune, stanchi per il caldo e le tempeste di sabbia" ha spiegato Seiler all'Associated Press, immaginando il gruppo di animali mentre godeva finalmente di un momento di relax.

Il sito individuato dai ricercatori si trova a oltre tre miglia dalla strada più vicina ed è parte di un'area naturalistica protetta, in cui si trova anche una formazione geologica molto nota agli "addetti ai lavori", chiamata l'Onda, the wave. Ogni giorno vengono rilasciati solo 20 permessi per potervi accedere, ma c'è da scommettere che le richieste per dare un'occhiata al locale di moda ai tempi giurassici, aumenteranno notevolmente.

(21 ottobre 2008)

http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/scienza_e_tecnologia/dinosauri-utah/dinosauri-utah/dinosauri-utah.html?ref=hpspr1
avatar
Silvietta

Numero di messaggi : 122
Età : 27
Data d'iscrizione : 10.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum